Montarbo Studio supporta l'art performing negli spazi suggestivi del Museo MAMbo di Bologna

30/05/2022

Fluttuare nel suono era il concept, modificare lo spazio umano era il suo effetto, realizzare tutto ciò era il compito delle speaker M8S e M8M.

La nuovissima linea di sistemi dedicati a tutti i creatori di suono e ai professionisti studio ha fatto il suo debutto in ambito artistico sonorizzando spazi suggestivi incorniciati da un'originale performance interattiva.
I diffusori M8S & M8M sono stati il fulcro acustico di una release musicale: la rock band bolognese JoyCut - apprezzata e supportata anche dal frontman dei Cure - ha presentato l'album "Blu Wave" in una sala attrezzata e interamente dedicata all'ascolto e alla contemplazione.
"È un lavoro lungo, meditativo e volevamo che gli ascoltatori percepissero questa dimensione immergendovici, fluttuando nella musica, consumando la sua narrazione con un appuntamento unico in grado di coinvolgere più sensi", sono state le parole del cantante e bandleader.
La presentazione interattiva prevedeva la distribuzione di più amplificatori nello spazio dedicato alla presentazione/performance, mentre al centro era posizionata una box che diffondeva il suono in olofonia; il pubblico era incoraggiato a muoversi, trasformando la stanza in una grande cassa armonica. Tutto il progetto si basa sul movimento, in grado di influenzare in modo imprevedibile l'ascolto generando un sistema di echi e riverberi in continua evoluzione; lo spettatore, in tal modo, diventa parte attiva del processo creativo muovendosi, abbracciando e toccando, come viene invitato a fare attraverso le posizioni di installazione degli elementi presenti nello spazio espositivo.

È stata un'esperienza stimolante, che ha messo alla prova la flessibilità e la qualità dei sistemi studio in contesti in cui l'accuratezza della riproduzione stessa era considerata arte.
Condividi: